Torte

Torta di mandorle e prugne settembrine

Questa torta di mandorle e prugne è decisamente catalogabile nella categoria dei comfort food. E il tipo di dolci che amo, belli rustici e saporiti, ma saporiti in maniera naturale ed equilibrata.

Le prugne settembrine che popolano numerose i banchi del mercato sono, in questo momento, un tripudio di bontà. Dolci, sode, lievemente acidule per non stuccare troppo.. il frutto perfetto! E chi ha bisogno di caramelle, con della frutta così nei paraggi!

Le sto acquistando a più non posso, ancora non riesco a fare spazio a mele, pere e kiwi. Qualche giorno fa, una piccola parte di questi dolci frutti è finita in una torta. Una buonissima torta di mandorle dall’aspetto rustico e casalingo, la colazione perfetta per iniziare la giornata con una meritata coccola dolce, perchè si sa, gli inizi settembrini sono tosti per tutti.

Il procedimento per preparare la torta di mandorle e prugne è semplicissimo, gli ingredienti sono sani e come sempre non raffinati: ci sono le mandorle, solo leggermente tostate per sprigionare un aroma delizioso, la farina è quella di farro integrale, una delle mie preferite. C’è poco zucchero integrale, perchè con tanta frutta così buona non c’è bisogno di appesantire la ricetta con troppo dolcificante. 

Ma non perdiamoci in ulteriori chiacchiere, andiamo subito a vedere come si prepara la torta di mandorle e prugne settembrine!

 

torta di mandorle

 

Ingredienti per uno stampo da 20 cm:

190 g di farina di farro integrale

60 g di mandorle pelate

2 uova

90 g di zucchero di canna integrale

50 g di olio di riso

200 g di yogurt bianco (il mio autoprodotto)

1/2 bicchiere di latte di riso (o altra bevanda vegetale)

1/2 bustina di polvere lievitante per dolci bio

7 prugne

mandorle a lamelle

Montate con una frusta elettrica le uova e lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso. Incorporate a filo l’olio di riso e di seguito lo yogurt, sempre continuando a montare con la frusta.

Aggiungete a questo punto la farina setacciata poca per volta e le mandorle tritate nel mixer (tostatele per 5 minuti in forno riscaldato a 150° prima di frullarle, risulteranno più profumate e fragranti) ed il lievito.

Aggiungete a questo punto il latte di riso, un goccino per volta, solo se l’impasto vi dovesse sembrare troppo duro. Nel mio caso, era così.

Lavate le prugne e tagliatene due o tre a pezzettini e incorporatele al composto con una spatola. Rivestite uno stampo da 20 o 22 cm con della carta forno, versate l’impasto della torta di mandorle e prugne e decorate la superficie con altre prugne tagliate a metà e disposte a fiore; se vi piace, date una spolverata di mandorle a lamelle.

Infornate in forno ben caldo (180 – 190°) per circa 45 – 50 minuti. Controllate a metà cottura e fate la prova dello stecchino.

You Might Also Like

3 Comments

  • Reply
    marilena
    12 settembre 2017 at 18:57

    Ciao letizia,
    bel dolce autunnale per le prime serate fresche e le merende del dopo compiti a casa: niente di più buono per il ritorno a scuola:-)
    Fata C

  • Reply
    zia consu
    13 settembre 2017 at 8:27

    Anch’io faccio fatica ad abbandonare la frutta estiva…questa torta settembrina è davvero da sballo! Sto giusto impastando una schiacciata con uva fragola..facciamo un baratto??

  • Reply
    Silvia Brisi
    14 settembre 2017 at 11:32

    Una torta al 100% nelle mie corde!! Squisitissima!!
    Si, Settembre è un mese duro, bisogna coccolarsi ma con la giusta energia!!
    Un bacione!!

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais

    Send this to a friend