Diamo il via a questo weekend lungo con una ricetta tanto furba e semplice quanto buona e golosa. E di potenziale interesse per i bambini. Di sicuro non la mia, non sia mai, ma qualche bambino potrebbe apprezzare e trovare golosi questi anelli di zucchine semplicemente impanati e ripassati al forno.

L’idea mi è venuta mentre svuotavo delle zucchine tonde per un’altra ricetta che presto vedrete, e ho pensato che per una volta la zucchina poteva essere sezionata dopo averla scavata ottenendo così degli anelli che richiamano i più classici onion rings americani. Non potevo non metterci il mio zampino sano, ecco quindi una proposta light, sanissima, che piacerà a tutti e che risulta sorprendentemente golosa, e che potrebbe essere un modo efficace per proporre la verdura ai bambini.

Ingredienti:

due zucchine tonde

pangrattato (io integrale fatto in casa)

sale

semi di sesamo (facoltativi)

olio extravergine

Tagliate la calotta superiore delle zucchine e con molta delicatezza, servendovi di un cucchiaio, scavate all’interno prelevando la polpa che si potrà utilizzare in un’ altra preparazione.

A questo punto, sezionate orizzontalmente le zucchine ottenendo tanti anelli che disporrete su una teglia. Salateli leggermente da entrambi i lati e ungeteli con poco olio extravergine.

Preparate una panatura mischiando un po’ di pangrattato con una manciata di semi di sesamo e ricopriteci per bene le zucchine, cercando di farla aderire il più possibile ai ring.

Disponete gli anelli impanati su una teglia rivestita di carta forno e irrorate con un filo d’olio extravergine.

Cuocete agli anelli di zucchina in forno ben caldo, 200°, per circa venti minuti, girandoli a metà cottura. Controllateli bene, valutate voi le prestazioni del vostro forno e quando gli anelli saranno ben dorati, sono pronti.

3 Comments on Anelli di zucchine

  1. zia consu
    28 aprile 2017 at 21:31 (4 settimane ago)

    Un’idea davvero originale che incontra subito i miei gusti e la mia esigenza di rendere appetibili le verdure a mio marito che le odia!
    Grazie Leti e felice we a te <3

    Rispondi
  2. Silvia Brisi
    29 aprile 2017 at 15:47 (4 settimane ago)

    Sono deliziosi, li faccio spesso anche io e li trovo buonissimi!! Buon we Letizia!!

    Rispondi
  3. marilena
    1 maggio 2017 at 17:37 (4 settimane ago)

    Ciao Letizia,
    le novità da proporre come antipasto sono sempre benvenute e questi anelli sono molto invitanti, per i bambini ma anche per gli adulti e le cose gratinate hanno sempre una marcia in più!
    Marilena

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *