Torte

Torta soffice di ricotta e nocciole

Avete presente un sogno dove tutto è morbido e dolce, ovattato, rosa, dove non c’è niente di brutto e di dissonante?

Ecco, quando ho assaggiato questa torta, ho pensato a questo. A qualcosa di rosa e di dolce. Perché la vita, a parer mio dovrebbe essere così. 

Non lo è molte volte, lo sappiamo, ma noi sorridiamo lo stesso.

E facciamo le torte. Questa è nata per caso qualche mattina fa quando, finalmente supportata da un buon forno nuovo, ho potuto riprendere i miei esperimenti dolci. Non c’è niente di peggio che tentare una nuova ricetta con un forno ormai prossimo al decesso. Non avete idea di quanti dolci ho dovuto eliminare perchè restavano crudi o gommosi all’interno.. e poi non parliamo della conseguente depressione nella quale mi sono infilata perchè credevo di essere diventata incapace a sfornare una torta decente. Non è che ora sono Massari eh, ma almeno ho ritrovato un sano equilibrio e col mio nuovo forno vado d’amore e d’accordo.

Eccovi la ricetta, annotatevela perché credetemi, a volte c’è bisogno di una torta così.

Ingredienti per uno stampo da 18 o 20 cm

150 g di farina di farro monococco

50 g di nocciole Piemonte IGP

100 g di zucchero di canna chiaro

50 g di olio di cocco a temperatura ambiente

110 g di ricotta vaccina freschissima

3 uova

1/2 bustina di lievito biologico non vanigliato

2 cucchiaini di estratto naturale di vaniglia

1 bicchiere di latte di riso

Separate i tuorli dagli albumi. Mettete in una ciotola capiente i tuorli con lo zucchero, la ricotta e l’olio di cocco e montate con le fruste elettriche il composto per qualche minuto, finché sarà gonfio. Aggiungete la vaniglia.

Tritate abbastanza finemente le nocciole, incorporatele all’impasto e aggiungete in seguito anche la farina ed il lievito setacciati. Il composto sarà un po’ asciutto, quindi aiutatevi con il latte di riso, mettendone poco per volta, per renderlo cremoso ed omogeneo.

Montate ora gli albumi che avete tenuto da parte fino a farli diventare belli sodi, e incorporateli delicatamente all’impasto con una spatola, dal basso verso l’alto.

Ungete ed infarinate lo stampo (o in alternativa foderatelo di carta forno bagnata e strizzata) e versatevi il composto.

Cuocetelo in forno ben caldo, 175° per circa 35 – 40 minuti con funzione statica.

You Might Also Like

3 Comments

  • Reply
    zia consu
    22 marzo 2017 at 21:24

    Ci vorrebbe ogni mattina una torta così! Hai inaugurato il nuovo forno con una degna ricetta 🙂

  • Reply
    Silvia Brisi
    22 marzo 2017 at 22:06

    Che delizia!! Si, ci vuole sempre una torta così!!
    Un bacione Letizia!!

  • Reply
    SABRINA RABBIA
    23 marzo 2017 at 16:14

    CHE SPLENDIDA MERENDA, METTIMENE DA PARTE UNA FETTA, STO ARRIVANDO!!!!BACI SABRY

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais

    Send this to a friend