Antipasti/ Aperitivo/ Vegan

Sfogliette ai semi con hummus di lenticchie e chips di topinambur alla paprika

Era tanto che non partecipavo ad un un contest perchè avevo paura di perdere di vista le scadenze, ma soprattutto per via della mia incontenibile ansia da prestazione che troppo spesso mi impedisce di buttarmi nelle cose, anche solo per il piacere di tentare e mettermi alla prova.

Qualche tempo fa ho ricevuto un invito interessante per un bel contest tutto toscano a tema tapas. E voi direte “cosa c’entrano le tapas con la Toscana?!”

Ve lo spiego: i fratelli Laporta hanno aperto a Firenze un locale giovane e versatile, Italian Tapas (Via Sant’Agostino 11/r) dove poter gustare qualche piattino sfizioso realizzato con cura, insieme ad un bicchiere di vino o ad una birra. Insomma un locale moderno e divertente dove all’eccellenza dei piatti italiani si unisce l’atmosfera informale e leggera delle tipiche taperie spagnole.

Io ed altri bravi blogger della zona siamo stati invitati a realizzare una ricetta da proporre nel loro menù, e mi sono buttata senza pensarci due volte sulla categoria tapas vegane /vegetariane. Sono andata come sempre sulla semplicità e sulla leggerezza, proponendo un finger food light ma gustoso.

Ecco gli altri blogger in gara:

Per l’hummus di lenticchie:
110 g di lenticchie di Castelluccio
 ½ spicchio d’aglio
 Due cucchiai colmi di salsa tahin
 Il succo di mezzo limone
 Un pizzico di sale
Per le sfoglie:
 200 g di farina di farro integrale
 Un cucchiaio di semi di lino
 Un cucchiaio di semi di papavero
 Un cucchiaio di semi di sesamo
 60 g di olio extravergine
95 g di acqua
 Un cucchiaino scarso di sale fino integrale
Per le chips:
 Due o tre bulbi di topinambur
 Un pizzico di paprika forte
 Olio extravergine

Preparate l’hummus cuocendo le lenticchie in abbondante acqua.
Scolatele conservando un po’ della loro acqua di cottura.
Una volta raffreddate, versatele nel bicchiere del frullatore ad immersione con la salsa tahin, il succo di limone, l’aglio, un filo d’olio e il sale. Iniziate a frullare il tutto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura, il necessario per ottenere una crema.
Aggiustate di sale, se serve, e tenete da parte.
Preparate ora l’impasto per le sfoglie setacciando la farina in una ciotola con il sale. Aggiungete i semi, l’olio ed iniziate ad amalgamare gli ingredienti con un cucchiaio di legno. Aggiungete ora l’acqua fino ad ottenere un panetto morbido e omogeneo. Lasciatelo riposare e nel frattempo preparate le chips.
Affettate sottilmente il topinambur precedentemente privato della buccia con il coltello o con il pelapatate. Disponete le chips ottenute su una placca foderata di carta forno, spennellatele leggermente con un filo d’olio e spolverate con un pizzico di paprika.
Passatele in forno preriscaldato, 200° per circa 7 minuti, dovranno diventare croccanti e dorate.
Stendete ora la pasta ai semi piuttosto sottilmente. Intagliate con il tagliapasta i vari pezzi e disponeteli su carta forno. Cuoceteli a 180° per 12 minuti circa, dovranno essere dorati.
Componete la tapa disponendo su ogni sfoglietta un cucchiaio di hummus, una chips e irrorando con un goccio di olio extravergine.
Aggiungete qualche ago di rosmarino o altra erba aromatica fresca per guarnire.

 

 

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply
    zia consu
    15 febbraio 2017 at 16:58

    Ma che splendida proposta Leti 😍 in bocca al lupo x il contest…io faccio il tifo x te ❤️

    • Reply
      ilrisottoperfetto
      17 febbraio 2017 at 10:33

      grazie tesoro!

  • Reply
    Silvia Brisi
    15 febbraio 2017 at 22:38

    Ottima ricetta Letizia, in bocca al lupo!!!

    • Reply
      ilrisottoperfetto
      17 febbraio 2017 at 10:33

      crepi Silvia!!

  • Reply
    cristina galliti
    16 febbraio 2017 at 21:16

    bella proposta, complimenti!

    • Reply
      ilrisottoperfetto
      17 febbraio 2017 at 10:35

      ciao Cristina, grazie mille!

  • Reply
    Alice
    17 febbraio 2017 at 17:59

    Ciao Letizia, la tua proposta mi piace moltissimo perché usi tutti ingredienti che amo e li hai combinati in maniera originale e golosa…davvero brava! Ma che ansia da prestazione avresti?! 😀
    Ancora non mi capacito che pur essendo della zona di Firenze non ci siamo mai incontrate (o sbaglio?). Martedì sarà l’occasione buona! 🙂
    A presto

    • Reply
      ilrisottoperfetto
      17 febbraio 2017 at 18:11

      Ciao Alice, detto da te è un complimento bellissimo! Ti seguo e adoro il tuo blog da tantissimo tempo ed effettivamente non ci siamo ancora incontrate, incredibile! Martedì rimedieremo 😊

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais

    Send this to a friend