Ok, non è esattamente il dolce che risponde ai requisiti di leggerezza a genuinità che caratterizzano di solito le mie preparazioni ma… c’è un ma, un gigante ma. E’ in assoluto il mio dolce preferito, non importa quante calorie, non importa quanto zucchero e quanto formaggio spalmabile ci siano. Davanti ad una cheesecake, per me, non c’è regola che tenga.
E insomma, per una cena con dei cari amici – bongustai – che volevo coccolare culinariamente parlando ho deciso di prepararla, per una volta senza ridurre o sostituire. Quando ce vò ce vò!
Chi trasgredisce con me?

IMG_1405
Ingredienti per uno stampo a cerniera da 24 cm
400 gr di biscotti Digestive
180 gr di burro di qualità
un cucchiaio di cacao amaro
800 gr di formaggio spalmabile
200 gr di zucchero di canna chiaro
4 uova
una bacca di vaniglia Bourbon
marmellata ai frutti di bosco
more
lamponi
mirtilli
Preparare la base della torta frullando finemente i biscotti con un buon mixer.
Trasferire il tutto in una ciotola, aggiungere il cacao ed il burro già fuso e leggermente raffreddato. Mescolare accuratamente e trasferire il composto nello stampo, appiattirlo sul fondo e anche sui bordi aiutandosi con una spatola.
Riporre in freezer per 15 – 20 minuti.
Nel frattempo preparare la crema sbattendo con la frusta elettrica le uova, lo zucchero e i semini estratti dalla bacca di vaniglia fino ad ottenere un composto chiaro e gonfio. Incorporarvi il formaggio e continuare ad amalgamare con la frusta.
Quando tutti gli ingredienti saranno ben mescolati e la crema perfettamente gonfia, trasferirla nello stampo sulla base di biscotto ed infornare in forno statico, 160° per almeno 45 – 50 minuti.
A cottura ultimata estrarla dal forno e lasciarla raffreddare a temperatura ambiente; prima di servirla, ricoprire la superficie con la marmellata e disporvi i frutti di bosco freschi.
 
 
Note:
  • Per una versione più leggera sostituire il formaggio spalmabile con robiola, ricotta o yogurt greco, magari anche mischiandoli tra loro mantenendo la dose totale.
  • Per la base sostituire a piacere i classici Digestive con i biscotti preferiti: al cacao, ai cereali o integrali andranno benissimo.
  • Si può aggiungere alla crema anche la scorza grattugiata di un limone biologico.
  • La marmellata per la copertura può essere anche di lamponi, fragole o mirtilli, a patto che sia di frutti rossi.

5 Comments on La New York Cheesecake

  1. Ely
    14 marzo 2016 at 19:36 (1 anno ago)

    Mi piace, mi piace e mi piace. Sai che da tanto non facevo una cheesecake? Mi hai messo voglia di prepararla.. e la tua ricetta mi soddisfa proprio. <3 Grazie, un abbraccio e… posso un fettino? 🙂

    Rispondi
  2. Silvia Brisigotti
    14 marzo 2016 at 20:20 (1 anno ago)

    E io la penso come te, davanti alla cheesecake non so resistere!! Fantastica la tua, brava!!

    Rispondi
  3. consuelo tognetti
    15 marzo 2016 at 12:58 (1 anno ago)

    Eccomi, in prima fila a gustarmi la tua bomba calorica 😛 Che fortunati i tuoi ospiti..io non trovo il coraggio di provarla, o forse mi manca l'occasione..insomma non mi resta che godermi la tua tramite lo schermo! E' strepitosa, complimenti Leti!

    Rispondi
  4. sississima
    21 marzo 2016 at 8:54 (1 anno ago)

    bè…a questo punto…io trasgredisco con teeeeeeeeeeeeee!! Un abbraccio SILVIA

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *