Un’ insalata semplice e anche un po’ 80’s come quella di fagiolini e patate può diventare decisamente più interessante con l’aggiunta di pochissimi altri elementi. Insomma, basta davvero poco per appagare il palato, io lo dico sempre. Stabilite voi le quantità degli elementi a seconda che vogliate servirla come antipasto o come piatto unico!
IMG_0727
Ingredienti:
400 gr di fagiolini
2 o 3 patate
10 mazzancolle
3 – 4 pomodori secchi
olio extravergine
aceto balsamico
un pizzico di sale
un pizzico di paprika dolce
uno spicchio d’aglio
 
Privare i fagiolini delle estremità, sbucciare le patate e tagliarle a tocchetti.
Cuocere il tutto al vapore per il tempo necessario.
In una padella antiaderente calda, rosolare un cucchiaio d’olio extravergine con l’aglio schiacciato e quando sarà ben caldo tuffarvi le mazzancolle pulite e private della testa; aggiungere la paprika e saltare per 5 minuti.
Unirle poi in una grande ciotola alle verdure intiepidite, ai pomodori secchi ridotti a filetti e condire con un’emulsione di olio ed aceto balsamico.

7 Comments on Insalata di fagiolini, patate, pomodori secchi e mazzancolle alla paprika

  1. Sabrina Rabbia
    27 luglio 2015 at 9:37 (2 anni ago)

    UN BEL PIATTO FRESCO E DELIZIOSO!!!!BRAVISSIMA CARA!!!!BACI SABRY

    Rispondi
  2. Marghe
    27 luglio 2015 at 13:02 (2 anni ago)

    Aggiungerei ovunque le mazzancolle 🙂 brava tesoro che ti sei discostata dal più classico polipo mettendoci pure lo sprint della paprika e dei pomodori secchi!!
    Questa insalata rispecchia completamente i miei gusti :*

    Rispondi
  3. Silvia Brisigotti
    27 luglio 2015 at 19:07 (2 anni ago)

    Ottima versione Letizia!! Adoro le insalate di patate e fagiolini, da noi in estate sono un must perchè sono le uniche verdure che mio marito mangia volentieri lessate!! Un abbraccioooo!!!

    Rispondi
  4. consuelo tognetti
    27 luglio 2015 at 21:19 (2 anni ago)

    Sono perfettamente d'accordo con te..spesso pochi e semplici ingredienti possono creare un capolavoro 🙂
    Quest'insalata vintage è davvero golosissima 😛

    Rispondi
  5. http://chicchidimela.wordpress.com/
    29 luglio 2015 at 9:51 (2 anni ago)

    Letizia sai che questa tua insalata mi riporta indietro col tempo. Ai tempi in cui mia nonna la preparava. Un tuffo al passato ed al cupree. Quando la semplicità regnava e non servivano troppi fronzoli. Bella l'aggiunta delle mazzancolle. Un abbraccio e a presto

    Rispondi
  6. Anna
    29 settembre 2015 at 17:12 (2 anni ago)

    Bellissima e buonissima questa insalata! La proverò!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *