Dico la verità.. il miglio da solo, preso così come è al naturale non è che mi faccia impazzire. Ma è talmente ricco di proprietà fondamentali che non se ne può proprio fare a meno. E’ senza glutine, ricco di sali minerali e vitamine, di ferro, è un ottimo ricostituente ed energizzante ed è molto digeribile. Essendo anche ricco di amido, con la sua consistenza “collosa” si presta a diventare polpetta, crocchetta o burger. In questo caso l’ ho abbinato a preziosi ingredienti primaverili e credo proprio di averlo decisamente riabilitato.
migliosburger
Ingredienti:
due tazze di miglio
100 gr di piselli freschi sgranati
una decina di fiori di zucca
un pizzico di zafferano
sale fino
olio extravergine
semi di sesamo
semi di papavero
un cipollotto
 
Cuocere il miglio tostandolo leggermente in un tegame dal fondo spesso e poi coprendolo con la quantità d’acqua necessaria per la cottura (di solito il doppio).
Quando tutta l’acqua sarà assorbita, toglierlo dal fuoco e lasciarlo raffreddare.
Sgranare i piselli e saltarli velocemente in una padella antiaderente con il cipollotto. Pochi minuti, solo per insaporirli. Trasferirli in una ciotola insieme ai fiori di zucca precedentemente puliti e privati del pistillo, unire il miglio, lo zafferano, un pizzico di sale e un filo d’olio.
Lavorare il composto fino  a che sarà “polpettabile” e formare i burger. Se si dovesse fare fatica, incorporare poco pangrattato o della farina di ceci.
Ripassare i burger in una panatura formata da semi di sesamo e papavero; scaldare un cucchiaio o due di olio extravergine in una padella antiaderente e rosolarli da entrambi i lati per pochi minuti fino a doratura.

12 Comments on Burger di miglio, piselli e fiori di zucca allo zafferano con panatura di semi

  1. consuelo tognetti
    2 giugno 2015 at 17:14 (2 anni ago)

    Ad essere sincera non l'ho mai provato ma questi burger mi chiamano a gran voce..li vorrei x cena, sai??

    Rispondi
  2. Danja | Un pinguino in cucina
    2 giugno 2015 at 17:39 (2 anni ago)

    A me il miglio mi dispiace però questi burger mi ispirano un sacco e visto che ne ho appena acquistato una confezione questa ricetta finisce in cima alla lista di quelle da sperimentare con il miglio!! 😉

    Rispondi
  3. Sabrina Rabbia
    2 giugno 2015 at 19:31 (2 anni ago)

    non l'ho mai provato, ma devo dire che cosi' mi intriga molto!!!!Baci Sabry

    Rispondi
  4. Silvia Brisigotti
    2 giugno 2015 at 21:02 (2 anni ago)

    Che buoni!! Sai che ho il miglio in credenza e anche secondo me si presta benissimo per le crocchette, solo che non ho ancora avuto modo di prepararle, questi toui burger sono davvero un' ispirazione!! Brava Letizia, un bacione!!

    Rispondi
    • ilrisottoperfetto
      3 giugno 2015 at 12:00 (2 anni ago)

      Provalo, è un grande alleato per le crocchette preferite! Un bacione!

      Rispondi
  5. Erica Di Paolo
    3 giugno 2015 at 6:27 (2 anni ago)

    Pensa che io ne farei fuori la metà così, appena cotto, prima di trasformarlo in burger!!!! Ahahahahahahah…. A me piace molto, ma me lo concedo poco. Potrei rimediare con un assaggino ^_^ Cheddici?
    Brava come sempre, mia dolce Leti. Ti abbraccio e ti auguro una splendida giornata.

    Rispondi
    • ilrisottoperfetto
      3 giugno 2015 at 12:00 (2 anni ago)

      Davvero??? Ecco, io proprio no.. ma nascosto sotto mentite spoglie allora ce la posso fare ^_^
      Anche più di un assaggino per te, amica mia. Un bacio!

      Rispondi
  6. Emanuela Leveratto
    5 giugno 2015 at 13:17 (2 anni ago)

    a me piace tanto il miglio! ha un gusto molto particolare però non lo mangio spesso e sbaglio perché fa davvero bene

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *