Crostate/ Vegan

Crostata alla frutta con crema pasticcera di riso

Erano giorni che sognavo una crostata di frutta di quelle belle, colorate, ma la volevo light in modo da abuffarmi senza ritegno.

Quindi, come sempre nel mio stile, ho riveduto e corretto la classica frolla eliminando burro e uova e ho optato per una crema alternativa del tutto veg. Ho utilizzato questa ricetta che ho modificato in base al mio gusto. E’ più forte di me, seguire una ricetta dall’inizio alla fine non mi riesce proprio!
Ingredienti:
– Per la frolla:
  • 175 gr di farina di tipo 1 distribuita da Agrimè
  • 125 gr di farina di riso
  • 100 gr di zucchero di canna bianco
  • 90 ml di olio di semi di girasole
  • un pizzico di bicarbonato
  • acqua q.b.

– Per la crema pasticcera vegan:

  • 500 ml di latte di soia (io di riso)
  • 80 gr di zucchero (io di canna bianco)
  • 60 gr di farina (io di riso)

– Per la guarnizione:

  • 3 pesche noce
  • 12 ciliegie
In una capiente terrina mescolare le due farine con lo zucchero. Aggiungere il bicarbonato e poi l’olio ed impastare con le mani. Aggiungere poca alla volta acqua quanto basta per compattare il tutto ed ottenere una palla che andrà posta in frigo a riposare.
Nel frattempo, preparare la crema pasticcera come indicato nella ricetta e tenerla da parte coperta da un foglio di pellicola a raffreddare.
Tirare fuori la frolla dal frigo e stenderla con il mattarello su un foglio di carta forno che posizioneremo nello stampo per crostate (io 28 cm). Bucherellare con una forchetta la superficie della frolla, coprirla con dei pesetti per crostata (o dei legumi secchi, o uno stampo dal diametro minore di quello che utilizziamo) ed infornarla a 180 gradi per trenta minuti. Quando sarà dorata, sfornarla e farla raffreddare un pochino.
Ora possiamo comporre la nostra crostata: spalmare la crema pasticcera sul guscio di frolla ben cotto e decorare con la frutta che preferiamo.
E’ chiaramente una frolla diversa dal solito, croccante e delicata, di una leggerezza incredibile. Ho adorato anche la crema di riso, da mangiare a cucchiaiate  da quanto era golosa. Insomma, il mio piano di abbuffarmi senza ritegno senza troppi sensi di colpa è riuscito alla perfezione!

You Might Also Like

22 Comments

  • Reply
    Eli zuccheropandizucchero
    24 luglio 2014 at 15:33

    ma che bella torta..mi piace l'idea del latte di riso e poi è light…fantastica 🙂 1 abbraccio

  • Reply
    Michela Sassi
    24 luglio 2014 at 15:40

    Tesoro che meraviglia…. questa torta è perfetta e io ti adoro sempre di più!!!!
    Un bacio grande grande!

  • Reply
    consuelo tognetti
    24 luglio 2014 at 19:23

    wow…con questa ci si leva proprio la voglia di dolce ma senza incidere sul girovita ^_* 6 un mito ^_^
    ps: spero che tu stia un po' meglio…goditi il meritato relax, vedrai che a fine estate sarai rinata..io ti aspetto fiduciosa ^_*

  • Reply
    Valentina Profumo di cannella e cioccolato
    24 luglio 2014 at 20:52

    Ma è davvero super questa crostata!! E poi pure light?!! Chi l'avrebbe mai detto!! Buonissima!!:)

  • Reply
    giochidizucchero
    24 luglio 2014 at 21:09

    Vengo da te appena ho un secondo, e cosa trovo? Una meraviglia. Tutta da gustare, senza rimorsi!!! Da lunedi dieta, ci vuole dopo la vacanza trascorsa e quasi finita!! A prestissimo cara!

  • Reply
    Silvia Brisigotti
    25 luglio 2014 at 13:36

    Bellissima!! Brava Letizia, davvero una bella versione!! Un bacione e riposati!!!!

  • Reply
    Amelie
    25 luglio 2014 at 14:21

    Intrigante questa versione veg! devo assolutamente provarla
    buon fine settimana
    amelie

  • Reply
    Francesca
    25 luglio 2014 at 22:19

    Sei sempre geniale, adoro il tuo modo di rivisitare le ricette rendendole sane e leggere! Perfetta per una neo mamma come me in lotta con la linea 😉

    • Reply
      ilrisottoperfetto
      26 luglio 2014 at 13:36

      Grazie cara! Con questa appaghi la voglia di dolce senza rimorsi!

  • Reply
    Erica Di Paolo
    27 luglio 2014 at 8:57

    Io ti adoro Leti!! Hai fatto una crostata che ncontra perfettamente i miei gusti. A partire dalle farine. La scelta della crema di riso (vegana) è magnifica. Chissà come esalterà la dolcezza della frutta!!
    Brava, mi mancavi ^_^
    Un abbraccio grande grande grande.

  • Reply
    Francesca V
    27 luglio 2014 at 16:57

    Bellissima Lety!Anche io ultimamente ho sperimentato dei dolci Veg per un'amica vegana….ora li faccio anche per me proprio perchè più leggeri. Salvo questa ricetta!
    Un bacione,
    Francesca

  • Reply
    Paprika e Cacao
    1 agosto 2014 at 13:20

    Adesso si usa prendere una mezza giornata di ferie per riuscire a rispondere alle amiche… Mi struggo dai rimorsi per non essere riuscita a passare prima ma la mia di vita è fatta così… Prima o poi, comunque arrivo. Una ricetta molto interessante, a partire dalla crema pasticcera veg (sono anni che non preparo la crema pasticcera), per passare alla frolla con farina di riso, che sembrà così croccante. L'assemblage denota una cura del particolare che mi dà una gioia immensa, adoro la precisione certosina… Non sono solo dettagli! Un bacione
    Lore

  • Reply
    Sabrina Rabbia
    2 agosto 2014 at 16:10

    che bella variante, molto originale!!!Un bacione Sabry

  • Reply
    Mamilu
    13 agosto 2014 at 22:59

    Ciao Letizia che bella questa torta di frutta "particolare"…e da provare ;)!!! Ciao ciao Luisa

  • Reply
    Rosa Forino
    14 agosto 2014 at 16:07

    ciao letizia che carino e ricco di cose belle il tuo blog, ti ho scoperta grazie ad una ricerca e ne sono felice perchè ho ritrovato tante golose tentazioni ti sei conquistata una nuova fans a presto rosa di kreattiva
    se ti va vienimi a trovare nel mio mondo 😉

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA The Original New York Cheese Cake

    Send this to a friend