Eccomi di nuovo dopo una piccola pausa non voluta dal blog.. è stato un periodo frenetico, pieno di impegni, di amici, di cose da fare e sistemare e con una Ginevra sempre più vivace con cui interagire. Oggi iniziamo con l’ introduzione della frutta, non vedo l’ora di vedere le sue faccine strane!
Vi lascio un dolce che doveva essere la nostra colazione per qualche giorno, ma che invece non è sopravvissuto ad una cena che abbiamo fatto la scorsa settimana con un nostro amico. Amico che, notoriamente, non mangia dolci, ma a questa delizia di carote e nocciole ha fatto onore non lasciandone nemmeno una briciola. Sono soddisfazioni! Ma come non capirlo: è stato davvero un successone, con le nocciole che hanno dato un profumo eccezionale, le carote un tocco di leggerezza ed un signor miele acquistato dai frati benedettini che ha avvolto il tutto.
Ingredienti:

  • 200 gr di carote
  • 200 gr di nocciole
  • 50 gr di farina di farro
  • 50 gr di farina di grano saraceno
  • 3 uova
  • 100 gr di olio di semi di girasole
  • una bustina di lievito
  • 100 gr di miele d’acacia
Per prima cosa, preriscaldare il forno a 180°. Pulire e grattugiare le carote sottilmente, tritare le nocciole in un mixer e tenere da parte. Lavorare in una terrina le uova con il miele finchè non saranno ben amalgamati, unire l’ olio e mescolare; aggiungere le carote, le nocciole, le due farine con il lievito e amalgamare bene il tutto. Aiutarsi con qualche cucchiaio di latte se l’impasto non dovesse risultare morbido a sufficienza.
Mettere in forno caldo per 35 – 40 minuti; io ho infornato in una teglia quadrata per poi servire il dolce tagliato a quadrotti.

23 Comments on Quadrotti di grano saraceno con carote e nocciole

  1. Meggy
    10 marzo 2014 at 14:35 (3 anni ago)

    Amo vedere i bambini crescere, la mia nipotina, a 2 anni, mi sorprende ogni giorno!Favolosi questi quadrotti, del resto carote e nocciole sono un abbinamento stra apprezzato da tutti!Baci e buona sett

    Rispondi
    • ilrisottoperfetto
      10 marzo 2014 at 16:29 (3 anni ago)

      E' davvero uno spettacolo meraviglioso!
      Grazie, buona settimana anche a te!

      Rispondi
  2. Erica Di Paolo
    10 marzo 2014 at 14:52 (3 anni ago)

    Ci credo che non sia arrivata alla colazione. Immagino anche che Ginevra abbia intrapreso, di sua spontanea volontà, l'introduzione dei dolci! Ahahahahahah…. L'avrei finita da sola, Leti. Altrochè colazione 😀

    Rispondi
  3. An Lullaby
    10 marzo 2014 at 14:53 (3 anni ago)

    Gnam!! Io stravedo per le torte di carote!!! Sana e squisita 🙂

    Rispondi
  4. batù batuffolando
    10 marzo 2014 at 18:56 (3 anni ago)

    ecco queste sono di quelle ricette che ADORO!!! e non le faccio mai, ma chissà perchè! sono proprio pirilla… me ne dai un bocconcino? 🙂

    Rispondi
  5. consuelo tognetti
    10 marzo 2014 at 19:42 (3 anni ago)

    Hai ragione questa torta è irresistibile e deve dare davvero delle grandissime soddisfazioni..ti conviene la prox volta nasconderla agli ospiti ^_*

    Rispondi
  6. Silvia Brisigotti
    10 marzo 2014 at 20:32 (3 anni ago)

    Buona!! Carote e nocciole la devo ancora provare!! Ma non dubito che mi piacerà tantissimo!!
    Un abbraccio!!

    Rispondi
  7. Paprika e Cacao
    10 marzo 2014 at 21:31 (3 anni ago)

    Quando si dice peccare di genuinità! Bel risultato! Un abbraccio

    Rispondi
  8. giochidizucchero
    10 marzo 2014 at 22:12 (3 anni ago)

    Hihihihihi, alla mia Elise la fruttina e' piaciuta subito. Peccato che ora non gliene freghi nulla di mangiare… 🙁 i tuoi quadrotti sono deliziosi, ci credo che l'amico si sia fatto conquistare facilmente! Bacioni cara! Fammi sapere come va' con la frutta!

    Rispondi
    • ilrisottoperfetto
      11 marzo 2014 at 14:48 (3 anni ago)

      Piccola lei, vedrai che piano piano imparerà ad apprezzare il cibo.. con una mamma brava come te, poi!
      Un abbraccio :*

      Rispondi
  9. Paola
    10 marzo 2014 at 23:51 (3 anni ago)

    Abbinamento perfetto! Capisco perchè l'amico non abbia lasciato neanche una briciola! Un abbraccio e complimenti
    Paola

    Rispondi
  10. Michela Sassi
    11 marzo 2014 at 8:29 (3 anni ago)

    Che meraviglia Letizia… questi quadrotti sono deliziosi… un bacione a te e alla piccola!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *