L’aspetto di questo buonissimo strudel inganna.. cosa ci sarà dentro? Mele? Pere?
Nulla di tutto ciò, è un delizioso strudel salato con pasta fatta in casa utilizzando la farina di farro (della quale ormai non posso fare a meno) e priva di latticini e uova.
Siccome tutte, o quasi, le paste sfoglie o brisèe in commercio sono ricche di schifezze e oli vari non ben specificati, da tempo sto cercando le ricetta perfetta per fare in casa dei buoni surrogati, e finalmente l’ ho trovata su questo sito.
E’ velocissima, facile, elastica, si stende bene e si presta a preparazioni rustiche e saporite.
Ingredienti:
  • 250 gr di farina di farro
  • 120 ml d’acqua fredda
  • 4 cucchiai d’ olio extravergine
  • un pizzico di sale
  • mezzo cavolo verza
  • 70 – 80 gr circa di uvetta
  • uno spicchio d’aglio
Per la preparazione della pasta, come indicato sul sito, basta riunire in una ciotola la farina, l’olio, l’acqua ed il sale, e lavorare energicamente fino a formare una palla che andrà fatta riposare in frigo.
Nel frattempo, tagliare la verza a strisce sottili e farla appassire in padella con un filo d’olio ed uno spicchio d’aglio schiacciato; unirvi poi l’ uvetta ammollata precedentemente in un poco d’acqua, saltare ancora per qualche minuto, salare e tenere da parte.
Stendere poi con un mattarello la pasta (è davvero facile, non si appiccica, non si rompe, ed è adeguatamente elastica) e posizionare al centro la verza, richiudere per formare uno strudel, fare delle incisioni con un coltello per far uscire l’umidità e infornare a 180° per 40 minuti circa.

24 Comments on Strudel al farro con uvetta e cavolo verza

  1. Francesca
    4 dicembre 2013 at 8:53 (3 anni ago)

    Questo impasto lo provo!!!
    Sono contenta che trovi il tempo di cucinare ancora I tuoi manicaretti ^^

    Rispondi
    • ilrisottoperfetto
      4 dicembre 2013 at 9:31 (3 anni ago)

      E' davvero fico, poi mi dirai! io ho sempre litigato con impasti che non si impastavano, non si cuocevano bene, questo invece è veloce e buono!

      Rispondi
  2. Michela Sassi
    4 dicembre 2013 at 10:26 (3 anni ago)

    Meraviglia questo strudel…. tu sei un mito… non avevo mai pensato di fare cosi l'impasto!
    Un bacione Letizia!

    Rispondi
  3. La mia famiglia ai fornelli
    4 dicembre 2013 at 12:41 (3 anni ago)

    davvero molto gustoso questo strudel e mi piace l'idea della pasta fatta in casa!
    un abbraccio Linda

    Rispondi
  4. edvige
    4 dicembre 2013 at 13:14 (3 anni ago)

    Lo strudel lo faccio spesso dolce ricetta di mia nonna ungherese ma questo tipo d'impasto lo devo provare ma come salato mi attira di più. Buona serata

    Rispondi
    • ilrisottoperfetto
      4 dicembre 2013 at 15:23 (3 anni ago)

      chissà che buono il tuo strudel! io adoro quello classico dolce ^_^

      Rispondi
  5. LisaG
    4 dicembre 2013 at 14:58 (3 anni ago)

    Questa ricettina mi piace davvero tantissimo. Sia la pasta che il ripieno . La provo di sicuro.
    A prestissimo

    Rispondi
  6. Gabry B
    4 dicembre 2013 at 16:17 (3 anni ago)

    Buonissimo lo strudel salato con questo ripieno, penso che l'uvetta sia molto gradevole mescolatra alla verza, la pasta poi preparata senza grassi è fantastica!

    Rispondi
  7. Simo
    4 dicembre 2013 at 20:02 (3 anni ago)

    un ripieno che mi incuriosisce assai…adoro la verza in tutte le sue declinazioni!
    Buonissima serata!

    Rispondi
  8. Chiara DAcunto
    5 dicembre 2013 at 5:12 (3 anni ago)

    Ciao! Sono passata solo ora dal tuo blog perché incuriosita da questa pasta per torte salate! Me la copio subito anch'io vorrei arrivare ad evitare di comprare quella già pronta! Nel frattempo mi iscrivo tra i tuoi lettori per non perderti di vista! Buona giornata!

    Rispondi
    • ilrisottoperfetto
      5 dicembre 2013 at 8:09 (3 anni ago)

      Ciao Chiara, benvenuta! Grazie di essere passata, a presto!

      Rispondi
  9. Fra Pinki
    5 dicembre 2013 at 7:49 (3 anni ago)

    Sembra una pagnotta di pane fatta solo di crosta e ripiena, che bontà! Come se volessi tagliarti una fetta di pane e… sorpresa! C'è il ripieno! =)

    Rispondi
  10. Serena
    5 dicembre 2013 at 8:41 (3 anni ago)

    Lo faccio stasera stessa!!! Non ho verza, ma zucca, ma immagino vada bene ugualmente!

    Rispondi
  11. Francesca V
    5 dicembre 2013 at 11:15 (3 anni ago)

    Ti rubo l'idea!La farina di farro piace molto anche a me!

    Rispondi
  12. Simona (Bianca vaniglia Rossa cannella)
    10 dicembre 2013 at 17:07 (3 anni ago)

    Ciao Letizia devi sapere che io amo le farine e quella di farro l'adoro… questo strudel lo trovo molto originale, da provare sicuramente. 🙂
    grazie per essere passata dal mio blog, a presto,
    Simona

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *