Secondi

La “mia” parmigiana di melanzane

Come ho recentemente scritto in un commento sulla mia pagina facebook, le melanzane sono una verdura favolosa, che mi ispira una sacco. Ed è cominciata la stagione!
Quindi, perchè non inaugurarla con un gran classicone?
Le melanzane alla parmigiana sono un piatto che non si può non amare, credo che non esista nessuno che non le apprezzi. Se esistete, fatevi avanti, voglio proprio capire il perchè!
Io le ho preparate in una mia del tutto modesta e personale versione, che mi piace e che sento affine al mio stile culinario (ciumbia, paroloni). Comunque, non credo esista più, oramai, una ed una sola ricetta ufficiale. E’ un piatto talmente casalingo e familiare, che fa molto “casa”, che ogni mamma, ogni nonna, ogni regina (o re) dei fornelli ne ha senza dubbio coniata una tutta sua, collaudata e migliorata negli anni. Uno di quei tesori di famiglia, passati in eredità alle figlie, alle nipoti e così via.
E’ così che io vedo le melanzane alla parmigiana, un piatto di famiglia.
Le mie sono un’ interpretazione un po’ più leggera della visione classica, ma non per questo, devo dire, meno gustosa.
La teglia in 15 minuti si è svuotata.

 

 

 

Ingredienti:
  • 4 melanzane
  • 600 gr di passata di pomodoro
  • qualche foglia di basilico
  • uno spicchio d’aglio
  • parmigiano reggiano
  • olio extravergine
  • 200 gr di mozzarella di bufala
  • qualche foglia di basilico
  • un pizzico di sale grosso, un pizzico di sale fino
Per prima cosa, affettare le melanzane e a fette non troppo sottili e metterle in uno scolapasta cosparse di sale grosso in modo che perdano la loro acqua di vegetazione.
Dopo una ventina di minuti, scaldare un’ ampia padella antiaderente e farvi grigliare le fette di melanzane (ebbene si, io non le friggo!). Fare il sugo: in un altro tegame, scaldare un filo d’olio con l’aglio schiacciato, aggiungere la passata di pomodoro e far cuocere per 15 minuti circa, aggiungendo il basilico ed un pizzico di sale.
Assemblare la nostra amata parmigiana: sporcare la nostra teglia preferita con un po’ di pomodoro, posizionare un primo strato di melanzane, la mozzarella tagliata a pezzi grossolani (precedentemente fatta sgocciolare per farle perdere l’ acqua in eccesso), una generosa spolverata di parmigiano grattuggiato, di nuovo il sugo di pomodoro e così via.
Devo dire che la mia versione è piuttosto leggera (l’ abbiamo divorata un paio d’ore fa e ho già una fame..) ma super gustosa, forse anche merito del fatto che la passata di pomodoro era quella fatta in casa dai miei nonni (una pietra miliare della nostra tradizione di famiglia) con i pomodori che si fanno portare direttamente da San Marzano, paese d’origine della mia super nonna.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Petto di pollo con cocco e lime

Send this to a friend